Books for Peace 2020 Grandi novità

Da quest’anno il Books for Peace avrà una serie di novità, a partire dalla conduzione della famosa giornalista e presentatrice Paola Zanoni, dalla Direzione artistica del famoso violinista Gaspare Maniscalco con la collaborazione dell’Academy of Art and Image, INEDE e del Teatro Patologico, oltre che importanti associazioni a livello internazionale.

Il premio BOOKS FOR PEACE, nasce da un progetto di un gruppo di associazioni: FUNVIC (Fundação Universitária Vida Cristã / UNIFUNVIC) – Brasil club Unesco BFUCA-WFUCA sezione Europa, ANASPOL (Associazione Nazionale Agenti Sottufficiali Polizie Locali), Associazione Nazionale Giudici di Pace, IADPES International Academy Diplomatic Pax et Salus, con lo scopo di valorizzare i libri (attraverso un concorso letterario), la cultura, le persone, lo sport, l’arte, che trattano gli argomenti della Pace a tutto tondo, non solo tra i popoli, ma dei popoli: come la violenza di genere, il bullismo, le discriminazioni razziali e religiose, l’integrazione sociale e culturale.

Il premio JAVIER VALDEZ, nasce per onorare la memoria di un grandissimo giornalista messicano che ha pagato con la vita la sua voglia di raccontare le attività violente dei narcotrafficanti che sono la piaga del suo paese. Il ns intento è quello di premiare i giornalisti che sappiano andare aldilà di quello che tutti sanno e che sappia dare delle chiavi di lettura diverse ai suoi lettori.

EDIZIONE 2017, BOOKS FOR PEACE inizia il cammino in una scuola ad Aprilia, una scuola denominata “scuola fantasma”, tra i premiati Fiorenza Sarzanini (Corriere della Sera), Paolo Di Giannantonio (Rai Tg1), Enzo Palladini (Mediaset), Mons. Don Agelo Magistrelli (Rettore  del Preseminario Vaticano)

EDIZIONE 2018, BOOKS FOR PEACE contro la violenza sulle donne, contro il femminicidio, contro la violenza di genere, Madrina del premio Gessica Notaro. Tra i premiati, nella prestigiosa Biblioteca dell’Ordine dei Salvatoriani, citiamo Emilio Orlandi (Il Messaggero), Laura Tangherlini (Rai News) Nando Orsi (ex portiere Lazio), Susanna Marcellini (Radio Radio).

EDIZIONE 2019, BOOKS FOR PEACE in favore dell’integrazione, per la promozione della multiculturalità ed il dialogo tra i popoli, per i Diritti Umani

madrina del premio la sig.ra    Daniela Morazzano vedova dell’alpinista Daniele Nardi per e con l’Alta Bandiera dei Diritti Umani. Tra i premiati, nella cornice della sala Tirreno della Regione Lazio, Fabio Zavattaro (Vaticanista RAI), Alfredo Vaccarella (Capo-redattore TG5), Mario Sconcerti (giornalista), Marta Bifano (Attrice), Elisa D’Ospina (Showgirl), Dario D’Ambrosio (Direttore del Teatro Patologico), Simone Perrotta (Calciatore, Campione del Mondo), …

La quarta edizione BOOKS FOR PEACE 2020 è rivolta all’ARTE E CULTURA PATOLOGICA, all’integrazione ed alla valorizzazione culturale di tutti coloro che vivono una disabilità o una malattia psichica-fisica o fisica.

Condividere, valorizzare, scoprire l’arte e la cultura di chi vede il mondo da un altro punto di vista, premiare le loro attività di vita e cultura.

Un nostro speciale ringraziamento per gli input trasmessi e per la collaborazione della prossima edizione va all’attrice MARTA BIFANO IMPEGNATA NELLA CULTURA ARTISTICA CON DISABILITÀ e a DARIO D’AMBROSIO attore e presidente del TEATRO PATOLOGICO.

In questo senso, e non solo, BOOKS FOR PEACE 2020 INTENDE PREMIARE TUTTE QUELLE ATTIVITÀ SOCIALI, UMANITARIE E CULTURALI, DI INFORMAZIONE DI CONTRASTO AGLI STEREOTIPI DI GENERE PER ABBATTERE I PREGIUDIZI PRESENTI NELLA SOCIETÀ CHE RENDONO DIFFICOLTOSO IL RICONOSCIMENTO DI PARI DIRITTI E PARI DIGNITÀ DEGLI ESSERI UMANI.

Lo Sport sarà un altro protagonista della edizione di BOOKS FOR PEACE 2020, IL PREMIO SPECIALE SPORT FOR PEACE DANIELE NARDI per premiare coloro che si sono distinti nello sport per la Pace, i Diritti Umani ed il fair play, DARIO RICCI, ELENA MARIA MARTINI coordineranno la giuria del premio speciale dedicato a DANIELE NARDI, SIMONE PERROTTA, FABRIZIO BORNI, PAOLA ZANONI (che presenterà l’evento),  KATIA NOVENTA (madrina del Books For Peace 2020) e tanti altri amici, coadiuveranno le nomination dell’edizione 2020.

Hanno accettato il Premio 2020 e parteciperanno, tra gli altri: Elena Sofia Ricci (Attrice), Sebastiano Somma (Attore), Damiano Tommasi (Presidente AIC), Paolo Bonolis,….

La Commissione Internazionale è lieta ed onorata di candidarLa per assegnarLe il PREMIO SPECIALE BOOKS FOR PEACE 2020, per LE SUE COMPROVATE QUALITÀ E ATTIVITÀ SVOLTE IN FAVORE DEL SOSTEGNO ALLA SALUTE DELLE PERSONE CON DISABILITA’ (da ultima, attraverso i ricavi del libro “Perché parlavo da solo’ ha dato sostegno all’assistenza gratuita dei bambini con gravi disabilità nel progetto ‘Adotta un angelo’ del Ce.R.S. Onlus)

http://www.booksforpeace.org/

 

Precedente Fase 2 non è un tana libera tutti Successivo Books for Peace 2020